17 Jul 2013

Amiche e socie

*AMICHE & SOCIE*

La Unione fa la forza anche nel lavoro!
Per questo chi sogna di avviare un'attività in proprio, spesso cerca l'aiuto di un'amica.
In due e tutto più facile e l'avventura del lavoro autonomo spaventa meno.

Ma com'è possibile avere successo nel lavoro senza rovinare l'amicizia?
Perchè gestire un'attività gomito a gomito affrotando business plan, bilanci e gestione della società.
Mantenere il giusto equilibrio è fondamentale, ma non sempre facile.

- Definire le regole. E' fondamentale stilare un decalogo da rispettare e non avete paura di rimproverarsi a vicenda. Si può decidere il orario di lavoro, gli stipendi minimi, eventuali bonus,etc.

-Dividersi i compiti. Per far funzionare una società è bene che ognuna sia responsabile di un aspetto diverso del lavoro per stabilire le competenze.

- Condividere gli obiettivi. Fin dall'inizio è necessario stabilire quali sono gli obiettivi a medio o lungo periodo. Per questo durante la pianificazione dell'attivita è bene essere sincere 100% e dire all'altra  quali sono le proprie aspettative.

- Non chiudersi. Sopratutto se si è troppo simili e si ha lo stesso sogno, si corre il rischio di non vedere i potenziali ostacoli di non chiudersi soluzioni. Ecco perchè si consiglia di non chiudersi al mondo esterno ma di confrontarsi anche con punti di vista estranei alla società.

- Puntare sulla fiducia. Spesso capita che in una coppia di amiche ce ne sia una con un carattere più dominante e una più remissiva. Ognuna dev'essere libera di prendere decisioni nel propio ambito.

-Delegare significa fidarsi ma anche lasciare che ognuna esprima se stessa sul lavoro.


Post a Comment